P.S.R. CAMPANIA 2014-2020

Agevolazioni alle aziende agricole 

Programma ammissibile

Gli investimenti devono perseguire almeno uno dei seguenti obiettivi:

  • miglioramento della situazione reddituale, delle condizioni di vita e di lavoro degli addetti;
  •  miglioramento delle condizioni di igiene e di benessere degli animali oltre le norme obbligatorie;
  •  adozione di processi produttivi sostenibili da un punto di vista ambientale per quanto riferibile alla gestione del suolo, alla distribuzione di fertilizzanti e fitofarmaci oppure in grado di salvaguardare le produzioni da situazioni climatiche eccezionalmente avverse;
  • introduzione di nuove tecnologie;
  • riconversione e valorizzazione qualitativa delle produzioni (biologico, tracciabilità, produzioni di nicchia) in funzione delle esigenze del mercato;
  • sviluppo della diversificazione dell'attività aziendale (trasformazione, vendita diretta);
  • risparmio energetico e produzione di energia da fonti rinnovabili (limitatamente alle esigenze produttive aziendali).

Cosa finanzia

Sono ammessi a contributo le spese relative a:

  • costruzione, ristrutturazione di immobili produttivi (strutture di allevamento, opifici, serre e depositi);
  • miglioramenti fondiari per impianti fruttiferi, produzioni zootecniche. sistemazione di terreni aziendali e viabilità aziendale;
  • impianti anti cracking, antibrina, impianti di ombreggiamento per la tutela delle produzioni vegetali;
  • acquisto di macchinari e attrezzature;
  • impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili;
  • realizzazione o ristrutturazione di strutture per la vendita e relative attrezzature;
  • acquisizione di programmi informatici, brevetti e licenze;
  • spese generali.

Nel caso di prestito garantito è possibile richiedere, oltre alle suindicate spese, capitale circolante nella misura del 30%




P.S.R. CAMPANIA 2014 2020 Misura 4.1.1.

Obiettivi generali

Migliorare le prestazioni economiche delle aziende agricole; incoraggiare la ristrutturazione dell'ammodernamento delle aziende agricole

A chi si rivolge

A) Agricoltori singoli o associati

B) Agricoltori singoli o associati che conducono imprese zootecniche bufaline

Agevolazioni

  • Contributo, in conto capitale, pari al 50% delle spese ammissibili, maggiorato del 1 0% se l'azienda è condotta da un giovane agricoltore (età non superiore ai 40 anni) con adeguate qualifiche e competenze professionali che si sia insediato nell'azienda in qualità di capo d'azienda nei 5 anni precedenti alla presentazione della domanda.
  • Per interventi tesi alla trasformazione e commercializzazione dei prodotti aziendali, il contributo è pari al 50%
  • In alternativa prestito garantito per il 100% dell'investimento.



L'importo massimo del contributo concedibile per l'intera programmazione è pari a € 1.500.000,00.

Presentazione domanda

Le domande possono essere presentate dalla data di apertura del bando.

P.S.R. CAMPANIA 2014-2020

A CHI SI RIVOLGE

Imprese agro-industriali operanti nel settore della lavorazione, trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli.

Programma ammissibile

Il progetto deve riguardare la fase di lavorazione, trasformazione e la commercializzazione di prodotti nell'ambito delle filiere di seguito elencate:

  • ortofrutticola
  • florovivaistica
  • vitivinicola
  • olivicolo-olearia
  • cerealicola
  • carne
  • lattiero-casearia
  • piante medicinali e officinali.


Misura 4.2.1 
Trasformazione, commercializzazione e sviluppo dei prodotti agricoli nelle aziende agro-industriali

Agevolazioni

Contributo a fondo perduto pari al 50% della spesa ammissibile.

Se il prodotto trasformato non è ricompreso nell'allegato I del Trattato sul funzionamento dell'Unione Europea le aliquote sono ridotte al:

45% per micro e piccole imprese;

35% per le medie imprese.

Prestito garantito per il 100% dell'investimento.

Cosa finanzia

Sono ammissibili gli investimenti per:

1) costruzione, ampliamento o miglioramento di beni immobili destinati alla attività

di lavorazione, trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli;

2) acquisto di nuovi impianti, macchine e attrezzature;

3) il miglioramento dell'efficienza energetica e alla produzione di energia da fonti

rinnovabili commisurati alle nuove esigenze aziendali;

4) acquisto di programmi informatici brevetti, diritti d'autore e licenze.

L'importo massimo di spesa ammissibile è definito in € 3.000.000,00.

Presentazione domanda Le domande possono essere presentate dalla data di apertura del bando 

P.S.R. CAMPANIA 2014-2020


A chi si rivolge

Imprese agro-industriali operanti nel settore della lavorazione, trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli di nuova costituzione ovvero con fatturato inferiore a € 700.000,00 

Programma ammissibile

Il progetto deve riguardare la fase di lavorazione, trasformazione e la commercializzazione di prodotti nell'ambito delle filiere di seguito elencate:

  • ortofrutticola
  • florovivaistica 
  • vitivinicola
  • olivicolo-olearia
  • cerealicola
  • carne
  • lattiero-casearia
  • piante medicinali e officinali
  • canapa.

Misura 4.2.2 - Trasformazione, commercializzazione e sviluppo dei prodotti agricoli per micro iniziative agro-industriali

Agevolazioni

Contributo a fondo perduto pari al 60% della spesa ammissibile.

Cosa finanzia

Sono ammissibili gli investimenti per:

1) Miglioramento dei beni immobili;

2) acquisto di macchinari impianti e attrezzature innovativi 4.0;

3) programmi informatici;

4) e-commerce

L'importo massimo di spesa ammissibile è definito in € 250.000,00.

Presentazione domanda Le domande possono essere presentate dalla data di apertura del bando 

Per informazioni e/o fissare un appuntamento con un nostro consulente compila il form e sarai contattato nel più breve tempo possibile

Inviaci i tuoi dati e ti contatteremo il prima possibile